TOZZONA TENNIS PARK - INTERNAZIONALI DI IMOLA

Conferenza Stampa di Presentazione Internazionali 2019

Internazionali di Imola 2019, una settimana al via: presentate in conferenza stampa le novità della 16° edizione

Imola, 08 Luglio 2019

Tutto pronto al Tozzona Tennis Park per gli Internazionali di Imola 2019 che, in occasione della 16° edizione raddoppiano: oltre al consueto torneo di singolo e doppio femminile Trofeo Auto Santerno Concessionaria Suzuki-Toyota (15-21 luglio, torneo femminile ITF Women’s Circuit dal ricco montepremi di 25.000 $) infatti, i campi della Pedagna si preparano ad accogliere la 4° tappa del Race to MEF Challenger (20-27 luglio), circuito di 1° e 2° categoria, riservato a giocatori italiani e stranieri.

L’evento mette in palio una wild card per il main draw dell’ATP Challenger 80 di MEF Tennis Events, fissato per la metà di agosto a L’Aquila. Per la prima volta nella storia cittadina, Imola ospiterà il grande tennis maschile, per un evento che si preannuncia spettacolare e vibrante: sebbene la lista definitiva degli atleti che prenderanno parte al torneo si saprà soltanto il 16 luglio (giorno di chiusura delle iscrizioni), il Tozzona Tennis Park vedrà la presenza di giocatori di altissimo livello, compresi tra i primi migliori 300-400 del mondo.

Per presentare un evento di simile portata, la direzione degli Internazionali di Imola 2019, capitanata dall’ex Davis-Man azzurro Massimiliano Narducci, ha adibito una conferenza di presentazione agli organi di stampa e appassionati, che ha visto la presenza (tra gli altri) del vice Presidente della FIT Emilia Romagna Roberto Vitale e del vice Sindaco del Comune di Imola, che patrocina il torneo, Patrik Cavina.

È proprio lo stesso Vitale ad aprire l’incontro:

ROBERTO VITALE (Vice Presidente FIT E.R.): “Sono veramente soddisfatto della buona riuscita dell’organizzazione del torneo: 16 edizioni sono davvero tante, questa manifestazione può ormai definirsi storica, grazie soprattutto ai tantissimi volontari che collaborano per la sua buona riuscita. Una particolarità di questo evento, è che spesso dai campi del Tozzona Tennis Park emergono atlete di grande caratura. L’ultimo esempio è Giulia Monticone, vincitrice nel 2011, che solo pochi giorni fa a Wimbledon ha dato filo da torcere a Serena Williams”.

PATRIK CAVINA (vice Sindaco del Comune di Imola): “Per me è un grande onore essere qui oggi, considerando che proprio su questi campi è iniziata la mia amatoriale carriera tennistica. Conosco da ormai anni Max (Narducci, ndr), so quanto seriamente lavora e non posso che fargli i più sentiti complimenti. Credo che l’amministrazione abbia il dovere di sostenere eventi come questo, che danno lustro all’intera città, spero che in futuro possano entrare nuovi sponsor che garantiscano un ulteriore salto di qualità”.

NEVIO CASTELLARI (Main Sponsor Auto Santerno Concessionaria Suzuki- Toyota): “Anche quest’anno, da appassionato di tennis e grande amico di Narducci, non potevo fare mancare il mio appoggio. Il torneo maschile è una gradita sorpresa, non me l’aspettavo, e quando Max me l’ha annunciato non potevo che essere molto soddisfatto”.

Brevi interventi anche di Paolo Ragazzini e Fulvio Linguerri, rispettivamente presidente del C.S. e della Polisportiva Tozzona: “Nella stagione invernale abbiamo apportato diverse migliorie agli spogliatoi, proprio per garantire alle atlete un alto livello di efficienza anche in queste piccole cose. Gli Internazionali sono fiore all’occhiello della Pedagna e dell’intera città, per questo mi auguro che Narducci possa portare avanti questo progetto anche in futuro”.

Chiosa finale del direttore del torneo, nonché ideatore degli Internazionali di Imola, Massimiliano Narducci: “Parto con il porgere i più sentiti ringraziamenti alla stampa e a tutti coloro sono venuti oggi. Ringrazio anche gli sponsor e i volontari, senza i quali tutto questo sarebbe impossibile, e l’Amministrazione Comunale. Credo tuttavia che il torneo e lo sport imolese in generale meritino maggiore sostegno, per garantire maggiori opportunità soprattutto ai più giovani. Passando al tennis giocato, sono veramente contento di essere riuscito ad organizzare su questi campi pure un torneo maschile, obbiettivo che mi ero posto già da qualche tempo. A riguardo, posso ancora dirvi poco, visto che atleti partecipanti e tabellone principale verranno fuori soltanto nella giornata di martedì 16 luglio. Quanto al torneo femminile, il format sarà molto simile a quello degli ultimi anni: si parte con il torneo femminile lunedì 15 luglio, con le prime sfide del tabellone di qualificazione (che vedrà coinvolte 24 giocatrici, dalle quali usciranno i nomi delle 6 atlete che entreranno nel main draw). Tra le giocatrici partecipanti, segnalo la campionessa in carica Stefania Rubini e la ‘nostra’ Camilla Scala, tennista imolese che ha avuto una stagione finora abbastanza incolore, ma ha tutte le carte in regola per fare bene. Per concludere, voglio confermare che pure quest’anno verrà assegnato il Premio Domenico ‘Dado’ Dadina, in ricordo di un amico fraterno appassionatissimo di questo torneo. Il riconoscimento alla carriera a lui dedicato ha sempre visto ospiti eccellenti e pure quest’anno non fa eccezione: grazie all’importante mediazione di Nino Ceroni infatti, il Tozzona Tennis Park potrà rendere un giusto tributo ad una leggenda dello sport e del ciclismo italiano come Francesco Moser”.

Ufficio Stampa – Tozzona Tennis Park – Internazionali di Imola 2019

Foto: Luca Rontini Photography ©

Chiudi il menu